Ragazzi gay asiatici incontri gay a milano

ragazzi gay asiatici incontri gay a milano

La serata karaoke è senza ombra di dubbio quella più divertente: Questo bar non è propriamente un bar gay, ma è gay-friendly, e si capisce dalle tantissime bandiere rainbow sparse ovunque, oltre che a far parte del circuito friendly Milano Pride. Super alla mano, qui si viene per bere vino, birra e pochi ma ottimi cocktail. Inoltre s bar si trova a NoLo che è il nuovo quartiere emergente di Milano. Dopo 18 anni di attività, Lelephant ha chiuso nel Per tantissimo tempo è stato una certezza nel panorama gay milanese.

Certo proprio come il farro al pesto presente nel loro aperitivo da prima che il locale aprisse! Con animazione, musica e performance curate dal famoso Glitter Club, qui si viene per chiacchierare, stare in compagnia e ordinare li stessi cocktail che sceglierebbe Britney Spears.

Oltre ai tantissimi bar e piccoli club gay e gay friendly, a Milano ci sono anche molte serate e discoteche gay in cui andare. Imperdibile lo spettacolo di cabaret delle 2 di notte! Mentre la domenica dalle 7 alle 11 di mattina è tempo di Botox. Questo after party è molto frequentato ma sicuramente non è una festa mainstream. Con un cambio di venue, il Vogue Ambition viene adesso organizzato ogni venerdi al Track Club. Divertente, il Vogue è sempre una certezza.

Anche No è la nuova serata estiva milanese. Un sabato al mese il Glitter Milano si riaccende, adesso in una nuova location in centro città.

Con musica indie, rock e pop, questo locale è frequentato da fashionisti e nuove generazioni di gay. A metà serata vengono sempre organizzate delle performance sceniche bellissime con Glitz Boys e Glitz Girls dai nomi incredibili. Qui vengono a ballare anche tantissime ragazze. Solo il sabato sera. Musica super pop, ambiente informale, gogo boys, drink e buffet di pizzette animano la notte e ti fanno sentire bene come quando si organizza una festa in casa molto divertente.

Per i più intraprendenti, ci sono anche cabine private e dark room. Non è richiesto un dress code particolare, anche se è preferibile indossare abbigliamento in pelle e non fashion. La discoteca Pelledoca Liberty Village è immersa nel verde del Parco Forlanini e con le sue 2 sale e 3 programmazioni musicali è il luogo ideale per le serate estive. Per conoscere meglio la serata e gli ospiti controlla la pagina Facebook. La domenica gay di Milano è famosa praticamente ovunque ed è sempre il Join the Gap ad organizzarla.

Al Club Haus dalle Sembrerà di stare in una grande famiglia! Milano è una città incredibile dal punto di vista della vita gay, e per questo qui ci sono anche moltissime saune dove andare in cerca di relax e azione. Scopri qui tutte le saune gay di Milano! La più comune e diffusa è la tessera Anddos che prevede una fee iniziale ma ha validità di un anno. Altri club hanno delle tessere private o di altri circuiti ma spesso non vengono chieste. Aperto non troppi anni fa, il Bangalov ha subito settato nuovi standard nelle serate fetish milanesi.

Dress code ferreo e serate a tema riempiono sempre il club di nuovi clienti. Una delle serate più divertenti è il The Hole, organizzata dal Leather Club di Milano una volta al mese. Naked party, NO ID, pissing, leather, rubber e mille altri temi ti aspettano.

Oltre agli orgy party, naked and fetish party, è possibile venire qui anche senza avere un dress code, al massimo ci si toglie tutto. Ci sono diversi luogi in città dove si fa cruising, ma sono frequentati prevalentemente da marchette o da persone che non vogliono uscire allo scoperto. Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati. Lo smoky eyes diventa scintillante nella passerella della maison francese: Smoky eyes carbone con labbra nude per il giorno e labbra rosso ciliegia con trucco occhi naturale per Eleganza minimale e statuaria per la prima collezione firmata dallo stilista Alexander Wang: Tagliate dallo spot perché troppo scandalose.

Sono le scene tra Georgia May Jagger e il supermodello brasiliano Marlon Abbiamo trascorso con Maria Grazia Cucinotta l'ora precedente alla sfilata di Roberto Cavalli, a cui la star è Milano, ore 7,30 del mattino. Invitata alla sfilata di Max Mara, seguiamo la blogger più amata e più Durante trucco e parrucco, siamo entrati nel camerino di Cristina Chiabotto, invitata alla sfilata di Laura Biagiotti. Abbiamo seguito Filippa Lagerback durante la preparazione di trucco e capelli: Focus sullo sguardo con ombretto nero, eye gloss, ciglia finte più lunghe all'interno!

Sotto il basco una contrapposizione di elementi maschili e femminili per una donna indipendente ed elegante: Dalle sfilate di Marni, Emporio Armani e Holly Fulton, la nuova tendenza che abbina più colori accesi e Sfumature argentate nella riga inferiore dell'occhio e capelli a effetto bagnato: Rossetto sugli occhi e ombretto sulle labbra: Make-up naturale sui toni rosa e cipria ripresi anche nelle tonalità degli smalti, capelli tirati indietro con volume

Ragazzi gay asiatici incontri gay a milano

ESCORT GAY PISA TOP ESCORT A FIRENZE

GIGOLO FOGGIA BAKECA GAY PADOVA